Cosa facciamo

Stai cercando un corso di giornalismo a Mestre?
Da 30 anni la Scuola Chiodi (del Centro Culturale Kolbe di Mestre) ti insegna come si scrive un articolo, un reportage, un’intervista con docenti giornalisti professionisti.
Da noi impari le tecniche della comunicazione e dell’informazione, dalla carta al web.

Iscriviti!

I corsi saranno attivati solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti

Chi siamo

Correva l’anno 1989. Dall’incontro tra Arturo Chiodi e padre Francesco Ruffato, francescano fondatore del Centro Antonianum di Milano e del Centro Culturale Kolbe di Venezia-Mestre, nasceva l’idea di creare un corso di giornalismo per i giovani del Triveneto.

Erano gli anni del “miracolo del Nordest” e della scoperta dei prodigiosi progressi economici di quest’area. Ma erano soprattutto anni che avrebbero cambiato il mondo. Così ebbe a scrivere Chiodi nel 2001, ricordando le origini della scuola: erano “anni del passaggio epocale, con tutto il carico di novità, di rivoluzioni e di incognite che avrebbero sfidato, ad ogni passo, il nostro cammino professionale e umano, mettendo a prova la coscienza dei nostri impegni e delle nostre certezze. Per questo, ci proponemmo non solo di guidare gli allievi nelle operazioni ‘tecniche’, nei meccanismi della ‘fabbrica delle notizie’, non solo di condurli lungo i sentieri linguistici della costruzione testuale e della narrazione cronachistica, ma anche di portarli a percepire il senso degli eventi e di afferrare, per quanto fosse possibile, i ‘segni dei tempi’ con l’ambizione, insomma, di aggiungere ai dettami del mestiere, agli obblighi della deontologia professionale, alla cura del linguaggio anche un ‘supplemento’ di riflessioni etiche e morali in grado di diventare termini di orientamento e di giudizio”.

Negli anni il corso  del Centro Culturale Kolbe ha definito la sua struttura didattica e organizzativa e acquisito una serie di partner istituzionali quali la Regione Veneto che ha ospitato in Villa Settembrini le lezioni fino al giugno 2013. A partire dall’anno scolastico 2013/2014 la scuola chiodi è ospitata al Centro Culturale Candiani di Mestre. In questi anni sono passati per le aule della Chiodi più di 1000 allievi provenienti da ogni parte d’Italia.

La scuola è intitolata al suo fondatore, Arturo Chiodi (scomparso nel 2003), discepolo e amico di don Primo Mazzolari, affermato giornalista e direttore di tre quotidiani di Milano, Firenze e Torino. Fu, tra l’altro, fra i fondatori dell’Istituto per la Formazione al Giornalismo (IFG) di Milano.

Blog

Grandi Notizie!

Oggi è arrivata una bella notizia alla Scuola Chiodi: Alberto Laggia, coordinatore della scuola e docente in diversi suoi corsì, è fra i tre vincitori del premio giornalistico Paolo Rizzi. Alberto vince nella sezione “Società e ambiente” con l’articolo “Mamme no Pfas, la battaglia ecologista nata in parrocchia» Congratulazioni!

Contatti

La segreteria della scuola Arturo Chiodi si trova in via Aleardi, 154 a Mestre, si riceve su appuntamento. Telefonare a 3281787745 (Giorgina) o al 3497135314 (Martina) o scrivere una una mail a cck.scuolachiodi@gmail.com

Se arrivi in macchina ti consigliamo il parcheggio di Interspar angolo Corso del Popolo- via Torino, oppure il parcheggio di Piazzale Leonardo Da Vinci, in Via Cappuccina.
Se vieni in Tram le fermate più vicine sono “Sernaglia” o “Cappuccina”.
Se vieni in autobus prendi le linee 4, 4/ o 7
Se vieni in treno la stazione è a 5 minuti a piedi.